Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

TATUAGGI E MICROCHIP NON ISCRITTI o NON CONTROLLATI... LA STORIA DI STELLA!




Ecco cosa ci scrive una utente, questa volta residente in Lombardia (quello della lettera di denuncia pubblicata pochi giorni fa e che si era dovuto confrontare con un incaricato all'anagrafe canina che metteva in dubbio che fosse proprietario di due cani, risiede nella civile Toscana).

Raffaela Millonig & Il Team di Animali Persi e Ritrovati



Buongiorno.

Sono la "mamma umana" di Stella, la Schnauzerina che avete ospitato fra gli annunci dei cani smarriti.

Come vi ho detto telefonicamente, dopo un giorno e mezzo, la nostra Stella e' tornata a casa. Sono state ore di angoscia, ma fortunamente, anche se noi ancora non lo sapevamo, era gia' in un'altra casa, accudita amorevolmente.

Ringrazio voi per l'aiuto prezioso nelle ricerche e i consigli, ringrazio il Sig. Marco che l'ha raccolta in strada dopo un quasi-investimento da parte di un'auto, fortunamente senza conseguenze per lei, e la sua famiglia che l'ha "adottata per un giorno" e che avrebbe messo dei volantini nella zona del ritrovamento per cercare i padroni di Stella.

Ringrazio anche Simona, la volontaria del canile di Lecco, amica del Sig. Marco, che ha visto la mia segnalazione telefonica al canile e mi ha chiamata, e tutte le persone che mi hanno aiutata nelle ricerche, anche solo mettendo il volantino nel loro negozio o ambulatorio veterinario.

Non ringrazio invece il veterinario presso il quale il Sig. Marco ha portato la nostra Stella per verificare che stesse bene e che non si e' nemmeno curato di controllare se aveva il tatuaggio!Alla luce dei fatti, visto che tutto e' finito comunque bene, posso solo sperare che la sua sia stata una vista ma che non si ripeta...

Lettera Firmata






 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org