Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2005 > Ciccio



| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


Foto di CiccIo

La storia di Ciccio è molto semplice: al mio rientro dal lavoro, approfittando di quel lasso di tempo in cui l'apricancello elettrico resta aperto, ha deciso di andarsene a fare un giro. Purtroppo io non mi sono accorto di nulla e solo 2 ore dopo quando è rincasata mia moglie abbiamo scoperto che non c'era più.

Abbiamo subito iniziato le ricerche che si sono protratte fino all'imbrunire... ma niente da fare.

L'indomani, abitando in un paese di campagna, abbiamo fissato i volantini con la foto di Ciccio nei punti di maggiore passaggio (bar, tabaccheria, distributore, edicola) e nelle strade vicine al nostro quartiere; avvisati i vigili urbani, canili, veterinari ... insomma tutti quelli che avrebbero potuto darci notizie, non ci è restato altro da fare che rimanere in attesa.

Tutti i giorni facevamo un giro nelle campagne circostanti... segnalazioni più o meno affidabili lo indicavano nei pressi di un fiume a 4 km da casa, altre addirittura a 25km ma quando arrivavamo sul posto, del nostro cane non c'era traccia. Il nostro terrore era che avesse affrontato la vicina, trafficatissima statale e non ne fosse uscito vivo.

A 4 giorni dalla scomparsa siamo venuti a conoscenza di questo sito internet e una persona veramente cordiale ci ha dato ulteriori consigli ed inserito il nostro annuncio con tutti i dati per il riconoscimento.

Il quinto giorno è ricominciata la scuola e ovviamente abbiamo distribuito il volantino a più genitori possibili sempre nella speranza di un riconoscimento; speranza che è stata ripagata il giorno successivo, quando la mamma di una compagna di classe di mia figlia che abita sull'argine di un torrente, l'ha avvistato in mezzo ai cespugli e l'ha intrattenuto fino al nostro arrivo. Notevolmente dimagrito, sporco, impaurito ma fortunatamente integro abbiamo potuto finalmente riabbracciarlo.

Ci siamo resi conto che l'impressione iniziale di essere soli in questa disavventura è stata smentita dall'interessamento delle tante persone che abbiamo contattato, cosa che ci ha fatto molto piacere e riempito di speranza.

Una cosa è certa: dopo la paura che abbiamo passato, Ciccio non si avvicina più al cancello e noi aspettiamo sempre che si richiuda.

Un Grazie sincero a tutti quelli che ci hanno aiutato.

Alberto, Rita, Laura, Anna e naturalmente Ciccio! - Modena (MO), 22 settembre 2005





| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org