Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2005 > Laila



| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


Foto di Laila

Laila è una cucciolona di circa 7/8 mesi, un pastore tedesco un pò disubbidiente e giocherellona.

Il 20/08/05 mio marito l'ha portata, come fa tutti i giorni, nel giardino del suo posto di lavoro. Laila gioca e corre libera godendo dello spazio che purtroppo oggi i cani non hanno spesso.

Quel giorno però Laila è uscita dal giardino e mio marito ha preso la macchina per raggiungerla. La strada in quella zona è abbastanza trafficata e purtroppo mio marito ha dovuto superare il cane e tornare indietro a piedi, ma Laila non c'era più e di lei nessuna traccia.

Siamo tornati in forze per cercarla, ma niente. Quindi denuncia alla polizia municipale... e al canile. Ma niente.

Allora ho pensato ai media... annuncio sul giornale e ricerca in internet. Ho trovato questo sito che mi è stato di molto aiuto per i suoi consigli e mi ha dato una speranza. Dopo la telefonata di controllo ho preparato i volantini ed ho aspettato pazientemente, ma ancora niente.

Erano passate ormai quasi due settimane, quando ho deciso di mettere un ulteriore annuncio sul giornale come ultimo tentativo. La mia sensazione era che qualcuno avesse preso Laila per non farle fare una brutta fine sotto qualche macchina.

La cosa era lodevole, ma non capivo come mai nessuno si fosse rivolto alla polizia municipale per vedere se il cane aveva il chip e quindi risalire al proprietario. Parlando con le persone mi sono accorta che c'è una notevole disinformazione su questo punto e molti non sanno che i proprietari di cani hanno questo obbligo e che con esso si può risalire a loro.

La mattina del sabato 3/09/05 esattamente due settimane dalla scomparsa di Laila ero in macchina con le mie figlie e stavo guidando, quando il mio cellulare ha squillato, mia figlia ha risposto ed io l'ho sentita dire:"quale annuncio?... Quello del cane?...".

Ho subito accostato e preso il telefono. All'altro capo un signore mi dice di aver preso Laila dopo avere evitato per un pelo di investirla e di non aver visto gli annunci precedenti e neanche le locandine, nonostante abitasse dalle parti in cui Laila era stata smarrita. Il cane stava bene ed era stato molto fortunato perchè lui è un amante degli animali e stava proprio tornando dal veterinario perchè aveva appena trovato due gattini dentro un cassonetto in una busta chiusa!

Ci siamo dati appuntamento per il pomeriggio nella zona dello smarrimento e mio marito e le mie figlie sono andati a prenderla. Io sono rimasta ad aspettarla a casa e mi sono goduta egoisticamente le coccole tutte per me... anzi devo dire che le ho dovute dividere con Cleo, la gattina bianca che condivide con Laila il nostro cortile di casa.

Sono molto felice ed in questi giorni non perdo occasione per "massaggiare" un pò la mia cucciolona monella.

Ancora un caloroso abbraccio!

Laura e Famiglia - Cagliari (CA), 6 settembre 2005





| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org