Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2004 > Pincina



| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


Foto di Pincina

Pincina (così l'abbiamo chiamata) è tornata a casa ieri mattina intorno alle 09.30 ma vorrei spender due righe in più per raccontare questa storia che io da credente definisco proprio un miracolo.

Abbiamo letteralmente tappezzato il paese con locandine di smarrimento. Farmacia, chiesa, tabaccheria e circolo degli anziani compreso. Un anziano (non mi ha voluto neanche dire il suo nome) mi chiama intorno alle 08.30 dicendo di aver avvistato la cagnolina nel parco alle spalle di casa mia. Lo supplico di non perderla di vista senza però avvicinarsi per non spaventarla ulteriormente e, nel frattempo, avviso Paola (la ragazza che mi aveva regalato la pincerina).

In 10 minuti siamo sul posto. La cagnolina era terrorizzatissima e tremava come una foglia nel vero senso della parola. Io imbranata come una foca continuavo a piangere.
Ad un certo punto a Paola viene in mente che nel bosco dove la piccola era stata trovata e recuperata faticosamente pochi giorni fa proprio per portarla a casa, l'unico che riusciva ad avvicinarsi tranquillamente a lei era il suo cane lupoidie meticcio Meckylly.

Preciso che Paola ha 4 cani tutti trovatelli e, Dio la benedica, quella mattina li aveva tirati su tutti in macchina. In un secondo fa scendere dalla sua jeep giallo taxi Meckylly. Lo porta nel parco e lo lascia tranquillamente libero di avvicinarsi a lei. Pincina viene fuori da dietro la quercia e si mette accovacciata sotto la pancia di Meckylly e solo così piano piano Paola riesce a prenderla.

Ringrazio infinitamente quell'anziano che ci ha avvisato, ringrazio infinitamente Paola che per tre giorni e fino a tarda sera non ha fatto altro che cercare Pincina non dandosi mai per vinta visto che ha sempre sostenuto che una cagnolina così spaventata non poteva essere andata lontano. Ringrazio infinitamente voi per gli ottimi consigli e tutte le persone che mi hanno girato i mie messaggi di scomparsa.

Ma il ringraziamento maggiore va ad un grande cane MECKYLLY (premetto che Meckylly è femmina) che con il suo amore ha saputo catturare l'amicizia di questa piccolo esserino, trasmettendo a Pincina sicuramente la sicurezza che l'umano per chissà quale motivo non era riuscito a darle.

Pincina è a casa da solo un giorno e mezzo ma è già diventata padrona di una grande poltrona, con pappe calde e tanto tanto amore.

Un bacio a tutti quanti Voi.

Eleonora e Paola - Terrazzano di Rho (MI), 19 gennaio 2005





| 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org